articoli/interviste/recensioni

Marcinelle, come nasce una strage di emigranti (il venerdì – La Repubblica, 29 luglio 2016)

A sessant’anni dalla catastrofe di Marcinelle Maria Di Valerio, vedova del minatore Camilla lezzi, all’epoca appena ventiseienne, racconta che nessuna immagine è stata cancellata dalla memoria, le grida di dolore davanti ai cancelli della miniera rimbombano ancora. L’8 agosto del 1956 l’incendio nella miniera del Bois du Cazier di Marcinelle, concepito nel 1882 e mai … Continua a leggere

recensioni

Quando la vita valeva meno del carbone (Quotidiano del Sud, 17 luglio 2016)

Ricciardi ricostruisce la tragedia di Marcinelle, nel sessantesimo anniversario di quella immane sciagura Ricorre quest’anno il 60esimo anniversario della tragedia di Marcinelle, che rievoca ricordi bui e dolorosi. Quella di Marcinelle è comunemente riconosciuta come la strage degli italiani all’estero. Non fu né la prima né l’ultima, né quella con il maggior numero di vittime italiane, … Continua a leggere

MARCINELLE, 1956 (Speciale ITV)
interviste/news

MARCINELLE, 1956 (Speciale ITV)

IrpiniaTV (Libreria Mondadori, Avellino) Marcinelle è comunemente riconosciuta come la catastrofe per antonomasia degli italiani all’estero. Non fu la prima né l’ultima, ma rappresenta uno dei tasselli più dolorosi del variegato mosaico della migrazione italiana nel mondo. L’incendio nella miniera di Marcinelle, avvenuto l’8 agosto 1956 – nel quale morirono 262 lavoratori di dodici nazionalità, … Continua a leggere

Marcinelle, ha 60 anni il cuore di tenebra d’Europa (Giornale di Puglia, 14 luglio 2016)
recensioni

Marcinelle, ha 60 anni il cuore di tenebra d’Europa (Giornale di Puglia, 14 luglio 2016)

di FRANCESCO GRECO — Giornale di Puglia Di Pompeo Bruno non rimase nulla. A Bois du Cazier (“grande tomba”), a 975 m. di profondità, nel cuore di tenebra del Belgio e dell’Europa (“carbone necessario per la ricostruzione postbellica”), la “morte nera” arrivò a tradimento e “vampate selvagge” lo divorarono. Non restò uno straccio bruciacchiato, un femore … Continua a leggere

Marcinelle e la memoria rimossa – il Mattino (10 luglio 2016)
news/recensioni

Marcinelle e la memoria rimossa – il Mattino (10 luglio 2016)

Marcinelle e la memoria rimossa Ricciardi ricorda quando i migranti eravamo noi. E cosa c’era dietro la tragedia dei minatori I manifesti erano di colore rosa, un incongruo e beffardo rosa. Comparvero sulle cantonate di tutti i Comuni d’Italia annunciando la buona novella: c’era un posto dove offrivano lavoro con buon stipendio, assegni familiari e … Continua a leggere

interviste

Radio24 (ilsole24ore) – A conti fatti. La storia e la memoria dell’economia

Radio24 (ilsole24ore) – A conti fatti. La storia e la memoria dell’economia (9 luglio 2016). Marcinelle, 1956. Quando la vita valeva meno del carbone (Donzelli 2016). a cura di Dino Pesole L’appuntamento settimanale di Radio 24 dedicato ai grandi temi della storia, in particolare quelli del ‘900. Ogni settimana uno spazio dedicato all’approfondimento, un radiodocumentario … Continua a leggere

news/recensioni

(laRepubblica) Quando i “macaronì” andavano a morire per la nuova Europa

Quando i “macaronì” morivano per l’Europa. Ci sono anniversari che valgono più di altri, per la carica simbolica che cresce con il variare del contesto storico. È questo il caso del disastro di Marcinelle, l’emblema tragico dell’emigrazione italiana all’estero. Era l’8 agosto del 1956, le fiamme divamparono nella miniera a quasi mille metri di profondità … Continua a leggere

Marcinelle, 1956
news

Marcinelle, 1956

Marcinelle, 1956. Quando la vita valeva meno del carbone Dal 7 luglio 2016 in tutte le librerie – Donzelli editore Marcinelle è comunemente riconosciuta come la catastrofe per antonomasia degli italiani all’estero. Non fu la prima né l’ultima, ma rappresenta uno dei tasselli più dolorosi del variegato mosaico della migrazione italiana nel mondo. L’incendio nella … Continua a leggere